La Banca

Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù ha sede nell’antico Castello medioevale carrucese, eretto intorno all’anno mille e acquisito nel 1977 da quella che era l’allora Cassa Rurale ed Artigiana di Carrù. Banca Alpi Marittime viene fondata il 4 giugno 1899 con la denominazione “Cassa Rurale di depositi e prestiti di Carrù”.

 

"...oltre 15.400 soci..."

 

 Oggi la Banca opera sul territorio attraverso la presenza di 23 filiali, di cui due sedi distaccate a Torino e Loano, coprendo un’area complessiva di 128 Comuni di “competenza”: 106 in provincia di Cuneo, 15 in provincia di Torino e 7 in provincia di Savona. Particolare attenzione viene rivolta ai soci della Banca che, a metà 2021, sono ormai oltre i 15.400.

Questo dato per una banca di credito cooperativo rappresenta il segnale che nel territorio la propria posizione competitiva si è rafforzata, che è aumentata la fiducia da parte della gente, che è cresciuto il rapporto con le imprese.

 

"...vicina alle problematiche dei propri Soci..."

 

Da sempre caratteristica della nostra Banca è essere vicina alle problematiche dei propri Soci e clienti sulle varie zone di competenza classificandosi e conservando le peculiarità tipiche di una Banca "locale".

Domenica 2 dicembre 2018 si è svolta l’assemblea ordinaria e straordinaria che ha visto la più grande partecipazione dei soci della Banca Alpi Marittime  e che ha sancito l’adesione al “Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea”.

Dal 2019 è entrata a far parte del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea continuando a mantenere la propria autonomia di banca locale e vicina al territorio.


 


Risorse utili: